LE CINQUE TERRE

 Un territorio in cui mare e terra si fondono a formare un’area unica e suggestiva. Diciotto chilometri di costa rocciosa ricca di baie, spiagge e fondali profondi, sovrastata da una catena di monti che corrono paralleli al litorale. Terrazzamenti coltivati a vite e a olivo, il cui contenimento è assicurato da antichi muretti a secco.

 

Un patrimonio naturalistico di grande varietà. Sentieri e mulattiere dai panorami mozzafiato. Cinque borghi: Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore, che si affacciano sul mare. Un ambiente in cui il lavoro secolare di generazioni ha trasformato un territorio inaccessibile in un paesaggio di straordinaria bellezza. Un’Area Marina Protetta e un Parco Nazionale che ne tutelano l’assoluta unicità. Queste, in sintesi, le Cinque Terre, dichiarate dall’UNESCO fin dal 1997 Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

 

COME RAGGIUNGERE LE CINQUE TERRE:

 

BATTELLI

In primavera e in estate esistono collegamenti giornalieri via mare dalla Spezia, Lerici, Porto Venere e Portofino, con capolinea a Monterosso.

Info: www.navigazionegolfodeipoeti.it

 

TRENO

Numerose corse sulla linea Pisa - Genova permettono di raggiungere tutti i borghi delle cinque terre e inoltre diversi intercity fermano a Riomaggiore e Monterosso. Frequenti anche i treni locali che partono dalla stazione della Spezia e fermano in tutti e cinque i paesi. Info: www.ferroviedellostato.it

 

A PIEDI TRA CIELO E MARE

Gran parte del loro successo le Cinque Terre lo devono alla fitta rete di sentieri che ricoprono come una ragnatela il versante marino della catena montuosa. Per secoli uniche vie di collegamento non solo tra i cinque borghi, ma anche con il comune capoluogo e l’entroterra, questi percorsi sono oggi uno dei modi migliori per conoscere e apprezzare le Cinque Terre.

 

Mappa dei sentieri: www.cinqueterre.it/uploaded_binary/sentieri.jpg

 

I tre sentieri principali, tutti facilmente agibili con un minimo di allenamento e indumenti idonei, sono ben segnalati dalla sezione spezzina del CAI con un segnavia bianco-rosso. Il primo è il sentiero numero 1 che corre lungo il crinale che separa la costa dalla Val di Vara. Il secondo è il sentiero dei Santuari che collega, a mezza costa, i luoghi di culto dei rispettivi borghi. Il terzo è il sentiero numero 2, più noto come Sentiero Azzurro, che unisce fra loro i cinque borghi.

 

LA CINQUE TERRE CARD

 

Consgliamo di acquistare la speciale "Cinque Terre Card", che permette di utilizzare treni, battelli e sentieri delle Cinque Terre ad un prezzo super vantaggioso!

Per informazioni visitale il sito www.cinqueterre.com/ita/information/card

Seguici anche su Facebook